Scegli la lingua
Italian Dutch English French German Spanish

informazioni

Statuti della nuova Provincia di Austria-Germania

Provincial Norms of the New Province Austria - Germany

Final translation June 30th, 2014

 

Leggi tutto...

Elenco delle Assemblee della Cevim

Serie 1990-2003 in A. Zakręta, «Conférence Européenne des Visiteurs de la Mission (CEVIM)» pp. 157-167 del «Dossier des Conférences des Visiteurs de la C.M.» in Vincentiana 47 (2003) pp. 140-192.

1990: PARIGI (24-25 apr.): l'organizzazione della CEVIM, gli statuti, la comune formazione vincenziana dei nostri.

1991: GRAZ (14-17 apr.): la revisione degli statuti, l'apertura dell'Europa dell'Est, la pastorale degli emigranti, islam, la formazione vincenziana.

1992: LA VERNA (Italia) (25-27 giugno): lo svolgimento della sessione vincenziana per gli studenti a Dax,  la pastorale per le vocazioni, la formazione permanente. (Prima dell’Assemblea Generale di Roma (29 giugno-15 luglio).

1993: SALAMANCA (22-25 apr.): la partecipazione dei laici nelle opere della Congregazione, la collaborazione con il volontariato, le relazioni tra CM e FdC.

1994: ZAKOPANE (26 apr.-2 maggio): la situazione della Chiesa in Europa dell'Est, l'identità vincenziana, la pastorale per le vocazioni, la formazione vincenziana.

1995: DUBLINO (27-30 apr.): la direzione spirituale, la formazione dei sacerdoti e dei laici, il volontariato vincenziano.

1996: SALAMANCA: Meeting Mondiale dei Visitatori (5-15 giugno).

1997: KOMMERN (Germania); PANNINGEN (Olanda) 29 apr.-4 maggio): la collaborazione delle provincie a Brussel, la cura per i confratelli vecchi e malati, l'attività di Kirche in Not a Konigstein.

 

1998: ROMA: Assemblea Generale (6-31 luglio).

1999: AJALTOUN (Libano) (14-21 apr.): la formazione dei formatori, la pastorale per le vocazioni, la pastorale per fuggiaschi, la presenza CM a Bruxelles, il libro delle preghiere vincenziane.

2000: MADRID (6-8 maggio); MALAGA (9-12 maggio): la pastorale per le vocazioni, la formazione interprovinciale, le missioni popolari, i moderni mezzi di comunicazione e Nuova Evangelizzazione.

2001: DUBLINO: Meeting Mondiale dei Visitatori (4-16 giugno).

2002: CRACOVIA (11-17 apr.): la collaborazione tra le provincie in prospettiva dell'allargamento dell'Unione Europea.

2003:  NAPOLI (3-6 maggio): la pastorale degli emigranti, la collaborazione con la Famiglia Vincenziana.

2004:  ROMA    Assemblea Generale (5-29 luglio).

2005:  TREVIRI (7-13 aprile): Islam e Cevim.

2006:  INSTANBUL (27 aprile-3 maggio): Presentazione Provincie; strutture e iniziative della CEVIM.

2007:  MESSICO: Meeting Mondiale dei Visitatori (4-15 giugno).

2008:  CRACOVIA (31 marzo-6 apr.): Missiones ad Gentes.

2009:  BEIRUT (19-25 aprile): Riconfigurazione, Cambio sistemico, Formazione, Parrocchie, AIC in Europa.

2010:  PARIGI: Assemblea Generale (28 giugno-16 luglio).

2011:  CELJE (Slovenia): (2-6 maggio): Ratio Formationis, Missioni Europee ecc.

2012:  LAS PALMAS (16-20 aprile): iniziative europee, Sem. int. Interpro., Teologato.

2013:  NEW YORK: Meeting Mondiale dei Visitatori (1-13 luglio).

2014:  BETANIA (Israele)  (4-11 maggio): Pastorale Vocazionale; immigrazione, Teologato.

2015:  BARCELLONA

2016:  CHICAGO: Assemblea Generale (27 giugno-15 luglio).

Sessione Scuola Francese di Spiritualità

Si terrà a Parigi nell'estate prossima una Sessione sulla Spiritualità della Scuola Francese.

Per scaricare la locandina informativa, clicca sull'immagine..

Session « École Française de Spiritualité » :

Session « École Française de Spiritualité » :

Oratoriens, Sulpiciens, Missions Étrangères de Paris, Congrégation de la Mission, Eudistes

Prêtres au XXI° siècle, selon l’esprit de nos fondateurs

Du lundi 30 juin déjeuner au vendredi 4 juillet au soir

Leggi tutto...

Alluvione in Mozambico

Il dramma delle inondazioni a Gaza: taglio EN1, Xai-Xai evacuato aiuta contagocce

 

LUNEDI, 28 gennaio 2013 (LA REDAZIONE DI SAPO.MOÇAMBIQUE.ONLINE)

Il cattivo tempo ha causato la morte di 38 persone a Gaza. Le popolazioni colpite lamentano della mancanza di cibo, acqua e assistenza medica. Il ministro della Pubblica amministrazione, Carmelita Namashulua, ha lanciato l'allarme ieri, quando ha detto che i 120 milioni di euro disponibili per aiutare le vittime sono pochi. Nel frattempo, la mano di molti cittadini avranno un ruolo chiave nel sostenere i bisognosi.

 

Leggi tutto...

Altri articoli...